Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Il report AutoStore sullo stato di mercato 2024

AutoStore pubblica il suo rapporto annuale sullo stato del mercato 2024 e informa le aziende sulle tendenze nell’intelligenza artificiale e nella robotica




Sistemi di Magazzino

Il report AutoStore sullo stato di mercato 2024: IA e robotica in tendenza

10 Luglio 2024

(Comunicato stampa)

Se il recente passato è un indicatore del prossimo futuro, per i professionisti della logistica è plausibile aspettarsi che il 2024 sarà un altro anno di sconvolgimenti e innovazioni, che porterà sfide e opportunità in egual misura.
Mentre le catene di approvvigionamento globali post-pandemia si stanno progressivamente stabilizzando, le imprese devono ancora far fronte all’incertezza e alla fluttuazione dei prezzi delle materie prime, il che rende difficile fare previsioni e piani.
Possiamo quindi chiederci: quale è lo stato del mercato nel 2024 e come sarà il futuro?
Il report AutoStore aiuta le aziende a chiarire i dubbi con dati chiave.

Gli sviluppi tecnologici: un punto importante di crescita

La tecnologia continua a offrire nuove opportunità.
L’intelligenza artificiale, l’automazione e la robotica stanno creando enormi efficienze operative.
Il software collega i dati attraverso le supply chain per offrire visibilità ed esperienze omnichannel complete.
Le innovazioni nel campo delle energie rinnovabili e dei carburanti verdi aiutano le aziende a ridurre le emissioni e ad accelerare gli obiettivi ESG.

Le soluzioni per far fronte all’aumento del costo del lavoro

È chiaro che il lavoro è la sfida per il 2024, danneggiando la produttività.
Quindi, è ovvio che le aziende stiano pianificando delle soluzioni: una maggiore produttività e efficienza della forza lavoro e misure di retention, formazione e performance dei dipendenti.
L’automazione delle operazioni semplifica in molti modi le sfide legate alla manodopera.
Ciò significa che i magazzini possono funzionare 24 ore su 24, con la necessità di un numero di dipendenti inferiore per mantenere in funzione le operazioni.

Ottimizzare lo spazio per ridurre i costi di investimento locative

Se la manodopera è il costo più preoccupante per gli intervistati, i costi di gestione dei magazzini (compresi gli affitti, le spese di servizio e le tasse) non sono molto lontani con una crescita del 10% a livello globale.
Le aziende dovranno quindi scaricare queste voci sui clienti oppure individuare efficienze operative per conservare i margini.
Ma si può anche mettere in campo altre soluzioni.
Le aziende, infatti, devono essere più produttive nello spazio che già occupano.
In particolare, possono migliorare la loro produzione con l’uso di AS/RS per consentire un’attività continua.
La tecnologia AutoStore, ad esempio, può quadruplicare la densità di stoccaggio per il cliente, riducendo l’ingombro richiesto nel magazzino fino al 75%.

Soddisfare le aspettative dei clienti con un micro-fulfillment più rapido

Certo il costo del lavoro è in cima alle macro sfide delle aziende, ma l’elenco delle priorità è leggermente diverso.
Nessuna azienda può sopravvivere senza i propri clienti, quindi non sorprende vedere che il miglioramento dei livelli della customer satisfaction è ancora una volta la priorità numero uno delle aziende.
Per rispondere a questa sfida, è essenziale misurare la soddisfazione del cliente utilizzando l’NPS (Net Promoter Score).
La velocità di consegna è un’altra sfida, rafforzata da approcci logistici innovativi come i centri di micro-fulfillment e il ritiro in negozio.
Ottimizzare lo spazio con sistemi di stoccaggio automatizzati e utilizzare software integrati sono strategie chiave per rafforzare la competitività e acquisire visibilità nella catena di fornitura.
I sistemi robotizzati consentono inoltre una preparazione degli ordini molto più rapida, aumentando così il livello di soddisfazione del cliente.

Raggiungere gli obiettivi ESG per un futuro sano

L’ESG (Environnement, Social, Gouvernance) continua a essere un tema importante per i professionisti del warehousing e del fulfillment.
Non si tratta solo di un imperativo etico, ma anche commerciale.
Le aziende si stanno concentrando sul miglioramento dell’efficienza energetica, sull’accuratezza dei report e sulla riduzione dell’impronta di carbonio.
Ciò è reso possibile in particolare grazie a magazzini dotati di robot AS/RS come AutoStore, interamente alimentati da energia elettrica solare.
Inoltre, si stanno sviluppando leggi e regolamenti per portare la logistica verso emissioni zero, consentendo alle aziende di raggiungere i propri obiettivi ESG.

Per saperne di più, scaricare il report completo: State of the Market 2024 e visita il sito ufficiale di AutoStore





A proposito di Sistemi di Magazzino