Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
TSC Auto ID: migliore efficienza e produttività con le nuove stampanti industriali

TSC Auto ID ha progettato delle nuove stampanti industriali in grado ottimizzare l’efficienza dello spazio di lavoro e aumentare la produttività




Sistemi di Magazzino

TSC Auto ID: migliore efficienza e produttività con le nuove stampanti industriali

13 Giugno 2024

(Comunicato stampa)

TSC Auto ID, fornitore leader di soluzioni innovative di stampa di etichette termiche, annuncia una soluzione efficace per ottimizzare i vincoli di spazio in spazi di lavoro contenuti con le sue ultime stampanti industriali: le serie MB241 e ML241P.

Comprendendo il ruolo centrale dei reparti di produzione nell’identificazione di prodotti per vari settori quali la produzione, la vendita al dettaglio, la logistica e la sanità, TSC Auto ID ha progettato le sue ultime stampanti industriali in grado di assicurare prestazioni ottimali anche in postazioni di lavoro soggette a vincoli di spazio.
In quanto hub in cui la strategia deve convergere con l’esecuzione, il reparto di produzione è essenziale per trasformare gli input in output.
L’ottimizzazione di spazio è cruciale per il successo in tali ambienti e pertanto TSC Auto ID punta a risolvere questa problematica con le sue ultime versioni di stampante.

TSC Auto ID ha identificato due aspetti principali dei vincoli di spazio per la stampante con cui i nostri clienti devono fare i conti.
Il primo di essi è la limitazione dello spazio fisico, in particolare per quanto riguarda l’altezza, che impedisce a molte stampanti industriali del mercato di adattarsi a piccoli spazi come possono essere gli sportelli dei servizi postali.
Il secondo è la limitazione dello spazio operativo: anche se la stampante si adatta all’area di lavoro, infatti, gli utenti potrebbero non disporre di spazio a sufficienza per svolgere le operazioni di tutti i giorni (come la sostituzione di etichette e rotoli di nastro) e quelle periodiche di manutenzione.” – ha detto Elvin Tsai, responsabile del settore stampanti industriali di TSC Auto ID.

Nuove funzionalità per ottimizzare le prestazioni

Per risolvere queste problematiche degli utenti, le stampanti industriali MB241 e ML241P recentemente lanciate da TSC Auto ID sono state appositamente progettate per risparmiare spazio e migliorare la produttività.
La MB241 presenta uno sportello pieghevole per i supporti che riduce l’uso di spazio operativo del 24%, il che è ideale per spazi di lavoro vincolanti.
La stampante ML241P si distingue per il suo ingombro ridotto e per la conveniente altezza di 245 mm, che si adatta perfettamente anche a spazi verticali limitati.
Entrambe le stampanti industriali supportano grandi rotoli di etichette con diametro esterno di 200 mm (8 pollici), per venire incontro alle esigenze quotidiane di stampa in grandi volumi e ridurre la frequenza di ricambio dei supporti, migliorando in tal modo l’efficienza operativa.

La MB241 è adatta per requisiti di etichettatura speciali, per esempio su etichette più dure e spesse (come possono essere i cartellini).
Il meccanismo di regolazione della pressione della testina di stampa termica (TPH) a più punti e la gestione avanzata della linea di calore assicurano una stampa uniforme e di alta qualità su vari tipi di supporto.
Inoltre, la MB241 può essere dotata di vari accessori, come i kit linerless, per soddisfare requisiti di eco-compatibilità. Se dotata sia di un kit di distacco che di un kit di riavvolgimento del liner, la MB241 contribuisce a mantenere l’ambiente di lavoro in ordine, mitigando i rischi operativi in particolare in settori come quello del confezionamento alimentare.
Questi accessori migliorano la funzionalità e l’adattabilità della stampante, soddisfacendo le esigenze in continua evoluzione di contesti aziendali dinamici.

Grazie alle caratteristiche intuitive della serie ML241P, la stampante industriale di etichette risulta eccezionalmente facile da usare e permette di semplificare le operazioni.
Gli utenti possono regolare facilmente le impostazioni, come la pressione della testina di stampa termica e il bilanciamento della tensione del nastro, in modo da garantire una qualità di stampa ottimale.
La possibilità di rimozione senza utensili della testina e del rullo di stampa rende più spediti gli interventi di manutenzione.

Le funzionalità di entrambe le serie sono progettate con emulazione di commutazione automatica per una implementazione agevole.
TSC Standalone Creator genera un’interfaccia utente LCD della stampante che consente un rapido accesso ai modelli, mentre TSCPRTGo funge da display esteso per la stampa mobile.
SOTI Connect, TSC Console e la pagina web integrata interna permettono di gestire il parco stampanti da remoto.

Per saperne di più visita il sito ufficiale di TSC Auto ID





A proposito di Sistemi di Magazzino