L'ultimo report di Fedespedi svela una crescita del 3% nelle esportazioni italiane nonostante le sfide economiche e geopolitiche globali. Scopri di più




Trasporti Nazionali e Internazionali

Espansione dell’export italiano nel 2023: resilienza in un contesto globale incerto

21 Febbraio 2024

Nel corso del 2023, il commercio internazionale ha registrato un incremento moderato dell’1,1%, risentendo dell’instabilità economica e delle politiche di contenimento dell’inflazione.
Questo contesto ha portato a un significativo calo nel prezzo delle materie prime, evidenziato da una riduzione del 48% nel costo del gas naturale.
Questi dati emergono dal ventiduesimo report “Fedespedi economic outlook“, che offre una panoramica trimestrale sull’andamento del settore logistico internazionale.
Nonostante le sfide globali, l’Italia dimostra una notevole resilienza, con un aumento delle esportazioni superiori al 3% nei primi dieci mesi del 2023.
Alessandro Pitto, presidente di Fedespedi, sottolinea l’importanza di lavorare sull’efficienza del sistema logistico italiano per mantenere e rafforzare la competitività dell’import-export nazionale.
Le strategie includono la semplificazione dei processi, regolamentazioni adeguate, investimenti mirati e una cultura del lavoro orientata al miglioramento continuo.

Analisi settoriale e impatto geopolitico

Il report di Fedespedi offre un’analisi dettagliata su diversi aspetti del commercio internazionale, come il PIL, l’import-export italiano, lo shipping internazionale, il traffico aereo cargo e i valichi alpini.
Un focus particolare è dedicato alle ripercussioni della crisi geopolitica nel Mar Rosso, che da dicembre 2023 influisce sulle rotte commerciali marittime.
Nel 2023, il settore industriale italiano ha mostrato una contrazione, con un calo del 2,5% nella produzione.
Tuttavia, le esportazioni hanno seguito un trend positivo, con un incremento del 3,1%.
Al contrario, le importazioni hanno subito una flessione, principalmente a causa del calo dei prezzi delle materie prime.
Questo scenario si riflette anche sul traffico container globale e sul traffico aereo cargo, con fluttuazioni che riflettono la complessità delle dinamiche economiche e logistiche attuali.
Nonostante le sfide, l’export italiano continua a rappresentare un pilastro fondamentale per l’economia del Paese, dimostrando la capacità di adattarsi e prosperare anche in contesti difficili.
Gli sforzi volti a migliorare l’efficienza logistica e a superare gli ostacoli geopolitici sono essenziali per garantire la crescita sostenibile del settore nel lungo termine.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali