DHL e Astrobotic inaugurano l'era della logistica lunare, con il primo allunaggio di MoonBox previsto per il 23 febbraio 2024




Trasporti Nazionali e Internazionali

DHL oltre i confini terrestri: inizia la consegna di MoonBox sulla luna

12 Gennaio 2024

L’8 gennaio 2024 segna un giorno storico per la logistica globale.
DHL, in collaborazione con Astrobotic, ha inaugurato l’era delle consegne spaziali.
Il lancio del Lunar Lander Astrobotic Peregrine, dal celebre Cape Canaveral, rientra nella prestigiosa iniziativa Commercial Lunar Payload Services (CLPS) della NASA.
A bordo, le rivoluzionarie DHL MoonBox, contenitori che trasportano i ricordi di persone da tutto il mondo, destinati all’innovativo allunaggio sui Domes di Gruithuisen.

MoonBox: un ponte tra terra e luna

Le DHL MoonBox, 151 in totale, rappresentano una miscela unica di personalità e culture globali.
Ogni contenitore, di dimensioni 2,54×5,08 cm, custodisce oggetti simbolici, come la lettera di Richard Garriott, il primo astronauta privato, racconti infantili e perfino un pezzo del Monte Everest.
DHL ha arricchito questo carico con una chiavetta USB contenente oltre 100.000 immagini, selezionate tramite i social media, trasformando queste MoonBox in vere e proprie capsule del tempo spaziali.

Astrobotic Peregrine: pioniere della logistica spaziale

Astrobotic Peregrine, il trasportatore spaziale che ha reso possibile questa impresa, si presenta come un colosso tecnologico.
Alto 1,8 metri e largo 2,4 metri, dotato di cinque motori principali, è progettato per trasportare fino a 120 kg di carico utile.
Questa missione è solo l’inizio di una serie di spedizioni mirate a rendere lo spazio accessibile per clienti diversificati, inclusi enti scientifici, commerciali e governativi.

Dichiarazioni e aspirazioni di DHL

Arjan Sissing, responsabile del Global Brand Marketing del Gruppo DHL, ha dichiarato che, in qualità di azienda logistica leader mondiale con operazioni in oltre 220 paesi e territori, DHL si impegna costantemente nell’espandere i propri orizzonti e nel realizzare l’impossibile per i propri clienti.
Ha poi aggiunto che, grazie alla collaborazione con Astrobotic e al lancio delle DHL MoonBox, l’azienda sta intraprendendo per la prima volta un viaggio nello spazio, esplorando così nuove frontiere.
Questa iniziativa, secondo Sissing, non solo rappresenta un avanzamento significativo nell’innovazione spaziale, ma segna anche un passo importante nella storia della logistica.

La missione DHL e Astrobotic non è solo un traguardo tecnologico, ma un simbolo potente dell’espansione umana e della nostra incessante ricerca di nuove frontiere.
Nel panorama della logistica globale, questo evento segna l’inizio di un’era nuova, in cui le stelle non sono più un limite, ma una destinazione.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali