Scopri le ultime evoluzioni nel settore dei trasporti marittimi: Msc consolida la sua leadership, Maersk rivede la sua strategia, e Cma Cgm emerge come potenziale rivale




Trasporti Nazionali e Internazionali

Classifica 2023 armatori: Msc leader, Maersk e Cma Cgm in lotta per il secondo posto

9 Gennaio 2024

Msc, guidata dalla famiglia Aponte, si è imposta come leader indiscusso nel settore del trasporto internazionale di container.
Il 2023 ha visto questa compagnia raggiungere un traguardo notevole, concentrando da sola il 47,4% della crescita totale della flotta.
Con 14 navi megamax da 24.000 teu e 26 neo-panamax, tra 15.250 e 16.550 teu ricevute, Msc ha aggiunto più di un milione di teu alla sua capacità nel solo anno precedente.
Da un lato, Maersk, nonostante il suo posizionamento storico come leader, ha recentemente affermato che la dimensione della flotta non è più un indicatore chiave per la sua strategia.
La compagnia danese si orienta verso una trasformazione in un’azienda logistica a 360 gradi.
Dall’altro lato, la francese Cma Cgm sta emergendo come una minaccia crescente per Maersk, con un aumento del 5,5% della sua flotta nel 2023 e quasi 1,2 milioni di teu di nuova capacità.

Le dinamiche del mercato nel 2023

Al 1° gennaio 2024, il totale delle navi portacontainer era di 5.977 unità con una capacità di 28,13 milioni di teu, rappresentando un incremento annuo di 271 navi e 2,14 milioni di teu.
Solamente una settimana dopo, la flotta è cresciuta ulteriormente a 5.983 navi e 28,17 milioni di teu.
La crescita di Msc è stata particolarmente significativa, con l’acquisizione di navi di seconda mano che ha portato a un aumento del 22% della capacità della sua flotta.
Msc ha superato Maersk nel gennaio 2022 e ha ampliato il divario di 1,12 milioni di teu nell’ultimo anno.
Con un portafoglio ordini di 122 navi e 1,47 milioni di teu, Msc si posiziona per rafforzare ulteriormente la sua leadership.
Maersk, con un portafoglio ordini più modesto di 37 navi e 458.000 teu, rischia di perdere il secondo posto a vantaggio di Cma Cgm.
Inoltre, la recente acquisizione delle navi gemelle “Río Cádiz” e “Río Charleston”, rinominate rispettivamente “Msc Basel V” e “Msc Bern V”, enfatizza l’aggressività della strategia di crescita di Msc.

Cambiamenti nei ranking e prospettive future

I primi 12 posti della classifica di Alphaliner degli armatori ha registrato un solo cambiamento nel 2023, con Ocean Network Express (One) che ha superato Evergreen, raggiungendo il sesto posto grazie all’aggiunta di sei nuove navi megamax e quattro neo-panamax.
Evergreen, tuttavia, con un portafoglio ordini di 70 navi e 823.500 teu, potrebbe presto riconquistare la sua posizione, sfidando direttamente i piani di Hapag-Lloyd e One.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali