Scopri i premiati dell’edizione 2023 del premio Logistico dell'Anno promosso da Assologistica




Trend

Ecco tutti i vincitori del premio “Logistico dell’Anno” 2023

30 Novembre 2023

L’annuale riconoscimento di Assologistica ha evidenziato il dinamismo e la capacità innovativa del settore logistico italiano.
Con un focus sul miglioramento dei servizi e sullo sviluppo di soluzioni sostenibili, 27 aziende hanno ottenuto il prestigioso riconoscimento per il loro contributo eccezionale.
Quest’anno, l’evento si è concentrato sull’importanza della logistica nel costruire le basi per il futuro del Paese.
Il presidente di Assologistica, Umberto Ruggerone, ha sottolineato la crescita del settore, sia in termini quantitativi che qualitativi.
Ha evidenziato la necessità di sviluppare un sistema di regole che accompagni le innovazioni e le normative legate agli sviluppi tecnologici.
Questo approccio riflette l’importanza crescente del settore, che attualmente impiega circa un milione di persone.

La collaborazione con ADAPT ha portato alla luce l’esigenza di formazione specifica per le numerose figure professionali richieste nel settore.
I contributi di esperti come Roberto Zucchetti e Emilio Colombo hanno messo in risalto l’importanza economica della logistica e le nuove figure professionali emergenti.
Adolfo Urso, Ministro delle Imprese e del Made in Italy, ha enfatizzato il ruolo cruciale della logistica per la competitività delle imprese manifatturiere italiane.
Ha inoltre presentato il Cruscotto, un progetto di Assologistica che coinvolge Lombardia ed Emilia-Romagna, finalizzato alla realizzazione di una piattaforma telematica per la regolarità dei fornitori di servizi logistici.

I premiati 2023 “Logistico dell’Anno”

Quest’anno, i premi hanno riconosciuto l’impegno nell’innovazione e nello sviluppo di soluzioni sostenibili.

Tra i vincitori, vi sono:

  1. Ceva Logistics Italia: Distintosi per l’innovazione nel campo della formazione con il progetto Lead@Ceva, orientato alla formazione dei leader futuri.
  2. Columbus Logistics: Riconosciuta per l’attiva partecipazione nell’innovazione per la sostenibilità ambientale.
  3. Dachser Italy: Premiata per il suo impegno nel settore formativo, portando avanti iniziative innovative.
  4. DB Cargo Transa Full Load Solutions: Celebrata per le sue innovative soluzioni nel trasporto multimodale.
  5. DHL Supply Chain Italia e Royal Canin Italia: Collaborazione premiata per il loro progetto congiunto volto a una logistica più sostenibile.
  6. DKV Mobility: Premiata per il suo progetto DKV Live, che rappresenta un salto qualitativo nel campo tecnologico e nella Logistica 4.0.
  7. Fercam “RErcrate”: Riconosciuta per il suo impegno nell’ambito della sostenibilità ambientale e sociale.
  8. Gruber Logistics: Elogiata per il suo impegno nell’internazionalizzazione dell’impresa.
  9. GXO: Lodata per il suo progetto “People care”, esempio di innovazione nella responsabilità sociale d’impresa.
  10. Innocenti Depositi, Crai, Secom e Unilever: Collaborazione premiata per il progetto “Sharing Logistics”, che rappresenta un passo avanti nella logistica collaborativa.
  11. Interporto Rivers Venezia: Distintosi per l’innovazione nel campo delle fusioni e acquisizioni.
  12. Logistica Uno e Gruppo Sanpellegrino: Premiati per il progetto “Treno Pendolare”, che rappresenta un’innovazione nel settore dei trasporti.
  13. Lonato e Nestlé Waters France: Riconosciuti per il loro impegno nel settore tecnologico e nella Logistica 4.0.
  14. LPR: Celebrata per il suo progetto dedicato alla sostenibilità ambientale, in particolare nella conversione dei flussi da gomma a ferrovia.
  15. Manhandwork: Lodata per il suo impegno formativo con il progetto “MHW Academy”.
  16. Mercitalia Intermodal e Polo Logistico Gruppo FS: Premiati per il loro progetto “Smart Train”, che si distingue nell’ambito tecnologico e nella Logistica 4.0.
  17. Multilogistics: Riconosciuta per la realizzazione del nuovo impianto logistico di Vignate, unendo innovazione immobiliare e sostenibilità ambientale.
  18. Nolpal e Gruppo Casalasco: Celebrati per il loro progetto “Oro rosso su pallet bianco”, che coniuga sostenibilità ambientale e tecnologia.
  19. Novasystem e Gallozzi Group: Premiati per l’espansione internazionale grazie alla soluzione BeOne Global, un balzo in avanti nel campo tecnologico e della Logistica 4.0.
  20. Parisi International Forwarding: Elogiata per il suo progetto Cassetto Doganale Pareasy, un esempio di innovazione tecnologica e logistica.
  21. Prometeon Tyre Group: Distintosi per il suo impegno innovativo in ambito di sostenibilità ambientale.
  22. Porto Intermodale Ravenna S.p.A. – Sapir: Premiata per l’adozione di un sistema digitalizzato per la segnalazione di non conformità ed eventi indesiderati.
  23. Safim: Riconosciuta per il suo progetto “Alimentazione e Logistica”, portando innovazione nel settore formativo.
  24. Scannell Properties in joint venture con Techbau: Lodati per lo sviluppo immobiliare di San Pietro Mosezzo (Novara), unendo sostenibilità ambientale e immobiliare.
  25. Simpool e Balocco: Premiati per il loro progetto PLP (Polo Logistico del Pallet), esempio di sostenibilità ambientale e logistica condivisa.
  26. Torrente e Vignone: Celebrati per il loro impegno e innovazione nel campo legale e contrattuale nel settore della logistica.
  27. WCG – World Capital Group e Green Transition Hub della LIUC Università Cattaneo: Premiati per il progetto “L’Atlante della Logistica Green”, un esempio di innovazione in ambito di sostenibilità ambientale.

Premi Speciali  2023

  1. Giovanni Leonida: Premio Speciale, riconoscendo il suo ruolo cruciale nello sviluppo logistico a livello nazionale.
  2. Gianfranco De Angelis: Premio alla Carriera per il suo impatto eccezionale nello sviluppo dell’Intermodalità in Italia.
  3. Dino Menichetti: Premio alla Carriera, per il suo impegno costante e significativo verso una logistica eco-compatibile.
  4. Alessandro Zanin: Premio alla Carriera in riconoscimento del suo impegno nel campo della formazione accademica.
  5. Volontari del Banco Alimentare della Lombardia: Premiati con un riconoscimento speciale per il loro impegno e le abilità logistiche dimostrate.
  6. Lorenza Igne e Marco Giusti: Celebrati per il loro contributo essenziale nell’ottenimento della Legge sui pallet.

L’evento ha segnato un momento fondamentale per il settore logistico, riconoscendo le aziende che stanno plasmando il futuro del settore con innovazioni e soluzioni sostenibili.
Questi riconoscimenti evidenziano non solo i risultati raggiunti ma anche la strada che il settore logistico sta percorrendo verso un futuro più efficiente e responsabile.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Trend