Scopri le professioni emergenti nel settore logistico, dove innovazione e sostenibilità si fondono per dare vita a nuove opportunità lavorative




Consulenza e Formazione

Il futuro della logistica: nuovi orizzonti professionali al tempo del digitale

3 Ottobre 2023

Il panorama logistico sta attraversando una trasformazione epocale.
Fattori come il progresso delle infrastrutture, la digitalizzazione e la transizione verso l’energia sostenibile hanno creato un terreno fertile per l’innovazione.
L’ultimo sondaggio di Randstad Research rileva che, malgrado sia un settore spesso in ombra, la logistica contribuisce significativamente all’economia italiana con un impatto del 5,41% sul Pil.

Professioni emergenti: oltre gli stereotipi

Il comune immaginario associa la logistica a mestieri manuali, su turni e faticosi, ma la realtà mostra un quadro diverso.
Sì, ci sono figure classiche come gli addetti al magazzino, ma la scena si sta rapidamente evolvendo.
Oggi, con l’ascesa della tecnologia, emergono ruoli come gli ingegneri di autostrade intelligenti, i progettisti di sistemi di trasporto ecologici e i gestori di flotte tecnologiche.
Con la rapida evoluzione del settore, emergono nuove sfide.
Oltre alle competenze tradizionali, vi è una crescente richiesta di expertise digitali, nella robotica e nell’automazione.
Al contempo, la sostenibilità apre porte a professioni come gli esperti in controllo emissioni e specializzazione nel riciclo delle batterie.
Secondo Emilio Colombo di Randstad Research, è essenziale creare un percorso formativo mirato, che unisca le esigenze delle scuole e delle imprese, garantendo una formazione all’avanguardia per i talenti emergenti.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Consulenza e Formazione