Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Logistica 5.0: alla scoperta dei professionisti del futuro

Un viaggio alla scoperta delle nuove frontiere della logistica 5.0, con un focus sull'automazione dei magazzini e sull'uso innovativo della blockchain e dell'IA. Scopri come le tecnologie emergenti stanno reinventando il settore logistico, dalla robotica alla blockchain




Non si può non sapere

Logistica 5.0: alla scoperta dei professionisti del futuro

11 Agosto 2023

La logistica 5.0 è l’alba di una nuova era in cui l’automazione e l’intelligenza artificiale stanno rivoluzionando la gestione dei magazzini.
Con il potere dell’IA, i magazzini automatizzati possono adattare i processi, minimizzare gli errori e incrementare l’efficienza.
Questi avanzati sistemi di stoccaggio e recupero di merci consentono un utilizzo spazio-temporale più efficace, con una pianificazione di distribuzione precisa e conveniente.
Inoltre, l’evoluzione tecnologica ha permesso l’uso di droni per consegnare merci, diventando un trend nel panorama della logistica 5.0.
Questi “bot volanti” possono effettuare consegne sicure e rapide in aree remote o di difficile accesso.

Futuro della logistica: blockchain, IoT, realtà aumentata e analisi predittiva

La blockchain e l’Internet of Things (IoT) stanno trasformando il panorama della logistica, consentendo un flusso di dati in tempo reale che migliora l’efficienza e la tracciabilità.
La blockchain crea registri digitali inalterabili, garantendo sicurezza e integrità delle informazioni, elementi fondamentali nella tracciabilità delle merci dal produttore al cliente finale.
L’IoT, dal canto suo, permette agli oggetti di interagire tra loro tramite una vasta rete di dispositivi connessi.
Ad esempio, si possono monitorare variabili come temperatura o umidità durante il trasporto dei beni, registrando queste informazioni sulla blockchain.
Inoltre, i contratti intelligenti basati sulla blockchain possono automatizzare transazioni e autorizzazioni, riducendo i costi operativi e velocizzando le spedizioni.
L’uso della realtà aumentata nella logistica offre accesso immediato a informazioni cruciali, come dettagli dei prodotti e suggerimenti per ottimizzare le operazioni di prelievo ordini, attraverso dispositivi visivi come occhiali o visori intelligenti.
L’analisi predittiva, invece, utilizza algoritmi avanzati per analizzare dati storici e identificare tendenze utili per la pianificazione delle attività logistiche.
Questo permette di ottimizzare le rotte di trasporto e ridurre i costi.

Professionisti della logistica 5.0: Data Scientist e Blockchain Developer

Le nuove competenze richieste nel settore logistico includono il Data Scientist e il Blockchain Developer.
Il primo analizza grandi quantità di dati per comprendere i trend e sviluppare modelli predittivi, permettendo così di ridurre le scorte di magazzino e migliorare la soddisfazione del cliente.
Il secondo sviluppa software e infrastrutture digitali per ottimizzare i processi, creando soluzioni ad hoc per le esigenze dell’industria logistica.
Entrambi contribuiscono a una logistica più efficiente e all’avanguardia, che rappresenta il futuro del settore.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Non si può non sapere