Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Lidl per l’Italia, nuovi punti vendita in Toscana e Lombardia

Grande ripartenza post lockdown per Lidl che inaugura l’apertura di due hub logistici a Livorno e a Varese




Trend

Lidl per l’Italia, nuovi punti vendita in Toscana e Lombardia

2 Settembre 2020

Procede a gonfie vele l’espansione di Lidl Italia nel nostro territorio. Questa volta, la famosa catena di supermercati con oltre 660 punti vendita su tutto il territorio nazionale, punta su Toscana e Lombardia, aprendo due nuovi esercizi commerciali, precisamente a Rosignano in provincia di Livorno e a Cassano Magnago in provincia di Varese.

L’inaugurazione dei due punti vendita è avvenuta lo scorso 27 agosto, una data importante per la catena di supermarket che riparte alla grande dopo il periodo di lockdown.
Norme di sicurezza, sistemi adatti per il social distancing, utilizzo di mascherine e guanti monouso, barriere in plexiglass e molti altri sono gli strumenti adottati dal colosso tedesco.

Per i due punti vendita l’azienda ha sostenuto un investimento complessivo che ammonta a 9 milioni di euro e il capitale utilizzato rientra nel piano di sviluppo che prende il nome “Lidl per l’Italia”.

Il progetto riguarda:

  • Investimenti immobiliari per oltre 400 milioni di euro con l’apertura prevista di 50 nuovi punti vendita entro la fine dell’esercizio fiscale, diversi interventi di restyling della rete esistente e importanti investimenti nella logistica;
  • Creazione di nuovi posti di lavoro con oltre 2.000 assunzioni previste per l’anno in corso;
  • Valorizzazione della filiera agroalimentare italiana anche attraverso l’export di oltre 1,6 miliardi di euro di prodotti Made in Italy nei quasi 11.000 punti vendita dell’Insegna nel mondo.





A proposito di Trend