Il Fondatore, Salvatore Parlacino, ha tenuto un intervento dove ha spiegato il successo di questa piccola realtà della Provincia di Catania.




Trasporti Nazionali e Internazionali

SpedireAdesso arriva al Politecnico di Milano

23 Gennaio 2019

SpedireAdesso, giovane start-up siciliana, è stata elevata a esempio virtuoso al workshop “Logistica 4.0”, tenuto lo scorso 18 dicembre al Politecnico di Milano.
Il Fondatore, Salvatore Parlacino, ha tenuto un intervento dove ha spiegato il successo di questa piccola realtà della Provincia di Catania, divenuta in pochi anni un punto di riferimento per le spedizioni online in tutta Europa.

Il workshop è stato organizzato dall’Osservatorio Startup Intelligence del Politecnico di Milano, dove sono intervenute nove start-up operanti nel mondo della logistica e dei trasporti come Milkman, MobyPlanner, ProGlove, Qaplà, Shippeo, SiWeGo, Spedity, Yape e naturalmente anche SpedireAdesso.
L’incontro è stato importante anche per la presenza di grandi aziende e multinazionali.

Quello della logistica e dei trasporti è un settore ormai cruciale, in cui c’è un continuo bisogno di soluzioni per ottimizzare le spedizioni e ridurre i costi, sempre all’insegna della sostenibilità ambientale.
SpedireAdesso propone dei servizi di spedizione facili, sicuri e innovativi grazie a un sito web accessibile a tutti, in grado di aiutare i molti emigrati italiani all’estero, oltre che le piccole e medie imprese.

L’intervento del Fondatore Salvatore C. Parlacino ha riguardato gli strumenti digitali che hanno permesso la massima visibilità sul web.
In particolare, il giovane imprenditore di Raddusa ha mostrato le principali strategie adottate per essere ai primi posti di Google, sottolineando anche l’importanza dell’assistenza ai clienti durante l’acquisto dei servizi di spedizione e le recensioni dei clienti.

Oggi SpedireAdesso vanta 6 dipendenti e un piccolo indotto nella Provincia di Catania, in grado di dare lavoro in una zona d’Italia fortemente colpita dall’emigrazione giovanile.

Vuoi saperne di più? Visita il sito.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali