L’accordo con la tedesca Grenzebach ha portato all’implementazione degli Automated Intelligent Vehicle




Trend

LCS Group: i nuovi robot AIV e la rivoluzione in magazzini e centri di distribuzione

4 Giugno 2018

Grazie all’accordo con la tedesca Grenzebach, LCS Group ha presentato a Intralogistica il nuovo piano per incrementare la produttività e la sicurezza delle proprie attività, guadagnandone in precisione, efficienza ed efficacia.
L’innovazione messa in campo dalla collaborazione italo-tedesca permetterà di inserire all’interno dei magazzini e dei centri di distribuzione studiati da LCS gli AIV (Automated Intelligent Vehicle), dei “mobile robot” completamente automatizzati e capaci di autoapprendimento.

Grazie agli algoritmi che ne governano i movimenti, gli AIV imparano i percorsi da compiere e, una volta in moto, evitano gli ostacoli imprevisti per raggiungere le scaffalature; una volta sollevate, queste vengono trasportate fino agli operatori, che possono prelevare l’oggetto da destinare alla spedizione e allo smistamento.
Terminata l’operazione, il robot si occupa di riportare la scaffalatura dove era stata prelevata.
Con una capacità di carico pari a 1200 kg, una velocità di circa 1 m/s – con la possibilità, inoltre, di muoversi su due assi e girare su se stessi – e avanzati scanner laser, gli AIV promettono un passo avanti nella logistica 4.0.





A proposito di Trend