Venezia: un ponte tra le economie e i mercati europei.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Germania e Grecia collegate dal nuovo servizio intermodale.

13 Novembre 2015

È partito ieri il primo treno dal porto di Venezia per Francoforte per il trasporto di trailer via Brennero fino ai mercati dell’Europa Centrale.
Attivato in tempi record, dopo solo tre giorni dal collaudo, il convoglio è partito dal terminal Autostrade del Mare di Fusina (Porto Marghera).

Grazie al “porto-corridoio Brennero-Venezia”, i corridoi di trasporto trans-europei trovano quindi la loro naturale prosecuzione nelle Autostrade del Mare sfruttando il potenziale economico commerciale del Mediterraneo Orientale.
Il servizio è in grado di consegnare, in soli tre giorni, le merci direttamente sui mercati di riferimento e già a breve si calcola che possa raddoppiare l’attuale frequenza settimanale.

“Il collegamento intermodale Francoforte-Venezia-Patrasso è un esempio di best practice in ambito paneuropeo”, ha affermato Guido Grimaldi, Corporate Commercial Director Short Sea Shipping, Grimaldi Group.

“Attraverso questa iniziativa – spiega Grimaldi – le società di trasporto europee (e non) potranno usufruire di un servizio di trasporto veloce, puntuale, economico, sicuro, tra il cuore dell’Europa e il Mediterraneo Orientale, grazie all’utilizzo di due navi ro/ro la cui capacità di carico ha rivoluzionato il traffico merci rotabili sulle tratte adriatiche Italia-Grecia”.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali