Una ricerca pubblicata dalla Commissione europea rivela, però, che c’è una buona percezione della sicurezza.




Servizi e accessori per il trasporto

Italiani: il trasporto marittimo Ue poco sicuro.

4 Marzo 2015

Un’indagine di Eurobarometro rivela che gli italiani sono i più preoccupati in Ue per la sicurezza dei trasporti marittimi o di fiume.
Infatti, alla domanda “quali pensi siano i problemi più seri che colpiscono il trasporto marittimo o di fiume”, il 22% degli italiani intervistati – la percentuale più alta tra i cittadini dei 28 Stati membri – risponde “la sicurezza”, seguiti dal 17% di bulgari, dal 14% di irlandesi e greci, contro una media Ue del 9%.

Il problema “più serio” a livello Ue viene identificato nei prezzi dei biglietti (media del 18%).
Seguono inquinamento dell’acqua e ridotta disponibilità dei collegamenti (entrambe al 15%).
La ricerca rivela comunque come il 68% degli europei abbia una buona percezione della sicurezza dei trasporti marittimi e di fiume, anche se sono relativamente pochi quelli che hanno utilizzato questi mezzi.

La qualità e l’epoca della costruzione della nave, assieme al costo del biglietto, per l’83% sono fattori chiave nel pianificare un viaggio del genere.





A proposito di Servizi e accessori per il trasporto