Nuove direttrici nel Mediterraneo grazie all'alleanza strategica.




Servizi e accessori per il trasporto

Eckero rileva il 35% di Med Cross Lines.

30 Settembre 2013

Eckero Shipping, gruppo armatoriale finlandese, ha rilevato il 35% della compagnia di navigazione italiana Med Cross Lines, nata un anno fa.

“L’ingresso in società di Eckero è avvenuto tramite un aumento di capitale da 117mila a 910mila euro – ha spiegato Loris Trevisan, ad della società – Grazie a questa partnership strategica, Med Cross Lines potrà aumentare la propria capacità sul mercato compatibilmente con la domanda di trasporto dei caricatori”.

Alla flotta di due navi e alle due linee marittime attualmente gestite da Med Cross Lines, tra Italia, Nord Africa e Turchia, si aggiungeranno, entro fine anno, due navi MXL Express e MXL Trader sulla direttrice est-Ovest.

“Una di queste – ha spiegato Trevisan – rimarrà nel servizio diretto Adriatico-Libia con l’aggiunta di uno scalo al Pireo, con frequenza ogni 15 giorni, mentre l’altra seguirà una rotazione east-west“, tra Pireo, Turchia, Alessandra, un hub da scegliere fra Augusta, Malta o Gioia Tauro, Algeria, Spagna e Marsiglia e forse uno scalo nel Nord Tirreno, da scegliere fra Savona e Livorno.





A proposito di Servizi e accessori per il trasporto