Nel rapporto di Merrill Lynch il futuro dei trasporti e delle spedizioni.




Servizi e accessori per il trasporto

“Dopo l’età dell’oro”.

1 Marzo 2013

Si chiama “Dopo l’età dell’oro” il rapporto con cui la scorsa settimana la società finanziaria Merrill Lynch ha messo in primo piano il futuro dei trasporti, in particolare del mondo delle spedizioni.

Sembra infatti che la crescita nel trasporto delle merci sia destinata a rallentare, con un aumento parallelo della concorrenza e una diminuzione dei profitti delle imprese.

La società afferma che il problema sarebbe strutturale, a causa della ristrutturazione del commercio mondiale.

Si prevede un rallentamento delle attività di terziarizzazione produttiva in Cina, a cui il Paese sta reagendo favorendo la domanda interna, ma ciò non frena il rientro di alcune produzioni complesse all’interno del Nord America e dell’Europa.

La conseguenza di questo processo sarebbe un calo del trasporto intercontinentale e dei profitti degli spedizionieri.





A proposito di Servizi e accessori per il trasporto