Un milione di euro per quattro nuovi serbatoi al Molo delle Casse.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Potenziamento del Porto di Savona.

27 Febbraio 2013

Il terminal per lo sbarco, imbarco e stoccaggio di rinfuse liquide alimentari, oli vegetali e oli energetici nel porto di Savona verrà potenziato con un’operazione da un milione di euro.

Verranno infatti realizzati quattro nuovi serbatoi nell’area del Molo delle Casse, con una capacità di 1.100 metri cubi ciascuno.
Complessivamente, quindi, aumenterà la capacità di stoccaggio dedicata ai traffici di oli vegetali non energetici di circa 4.400 metri cubi, e i traffici aumenteranno superando le 150 mila tonnellate all’anno.

Verrà potenziata anche la condotta di collegamento alla banchina 34 (alti Fondali) presso il molo di sopraflutto, adibito alle attività di carico e scarico.
Per poter operare con navi più grandi, verrà spostato di una cinquantina di metri verso est il punto di connessione con le navi cisterna.

Il Porto di Savona è stato recentemente visitato da una delegazione portuale, che il 21 febbraio ha accompagnato il Prefetto di Savona, Gerardina Basilicata, in visita ai bacini portuali di Savona e Vado Ligure.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali