In un'epoca di digitalizzazione crescente, la resilienza cyber è fondamentale per le aziende di Trasporto e Logistica. Scopri come contrastare i rischi e migliorare la sicurezza




Non si può non sapere

Cybersecurity nel settore della logistica: come trasformare la sfida in opportunità

27 Febbraio 2024

L’avanzamento tecnologico e la digitalizzazione in corso nel settore dei Trasporti & Logistica (T&L) hanno portato a una crescente necessità di attuare strategie di cybersecurity.
Questo è dovuto alla moltiplicazione degli attacchi informatici, e la necessità di raggiungere una resilienza cyber attraverso un approccio equilibrato che combini Risk Management, Business Continuity e Cybersecurity.

I benefici e le sfide della digitalizzazione

In un’era globale, il settore T&L gioca un ruolo essenziale nell’assicurare che sia le materie prime che i prodotti finiti vengano consegnati nei luoghi e nei tempi necessari.
Per stare al passo con la domanda, le aziende del settore hanno investito in tecnologie innovative come l’Internet of Things (IoT), la blockchain, il cloud e l’intelligenza artificiale.
Questo processo di innovazione ha generato efficienze senza precedenti.
Tuttavia, ha anche evidenziato una serie di lacune che rendono le imprese di T&L vulnerabili agli attacchi informatici.
La crescente quantità di dati generati rende il settore un bersaglio sempre più attraente per i cybercriminali, rafforzando la necessità di implementare misure di cybersecurity.

Strategie di protezione e gestione dei rischi

Le aziende di T&L devono considerare la realizzazione di un programma di cybersecurity, valutando il livello di protezione dei propri asset hardware e software.
In un contesto di crescente dipendenza dai dispositivi mobili, la vigilanza e la protezione da accessi non autorizzati diventano imprescindibili.
L’identificazione delle potenziali minacce e l’adozione di strategie di protezione possono essere facilitate dall’utilizzo di strumenti di gestione e quantificazione del rischio informatico.
Classificare le vulnerabilità in base alla loro probabilità e impatto potrà aiutare a migliorare la resilienza e garantire un ritorno sull’investimento.

Piano di azione per la cybersecurity nel settore T&L

Per affrontare efficacemente i rischi, il settore T&L dovrebbe:

  1. Diffondere la cultura del rischio, della cybersecurity e della continuità operativa all’interno dell’organizzazione.
  2. Identificare tutti i nodi della catena logistica per una valutazione accurata dei rischi interni ed esterni.
  3. Mappare il flusso di informazioni lungo la catena logistica per individuare i potenziali rischi di data security e cyber security.
  4. Effettuare un’analisi degli impatti potenziali in termini economici, normativi, ambientali e reputazionali.
  5. Creare piani di Risk Management, Business Continuity e Cybersecurity, identificando i team dedicati e coinvolgendo le parti interessate.
  6. Redigere procedure e implementare standard di sicurezza interna ed esterna.
  7. Verificare l’adeguatezza della tecnologia utilizzata rispetto ad altri operatori del settore e migliorare le procedure di gestione dei rischi.

Con questi passaggi, le aziende di T&L possono trasformare la sfida della cybersecurity in un’opportunità per migliorare la sicurezza e la resilienza aziendale.





A proposito di Non si può non sapere