Il Gruppo Sailpost ha vinto la gara indetta da PagoPa per il servizio di notifica degli atti giudiziari gestiti tramite la piattaforma SEND in sette regioni italiane




Servizi e accessori per il trasporto

Gruppo Sailpost si è aggiudicata il servizio di notifica degli atti giudiziari di PagoPa

13 Ottobre 2023

(Comunicato stampa)

La fine dell’estate porta in dote un nuovo importantissimo risultato per Gruppo Sailpost, società leader nel mercato postale privato italiano, che vince la gara indetta da PagoPA S.p.A. per l’affidamento del servizio di notifica degli atti giudiziari (ai sensi e per gli effetti della legge 20 novembre 1982, n.890) e Servizi correlati nelle Regioni della Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Umbria, Calabria e Sardegna.

La realtà pisana per almeno i prossimi due anni avrà l’ownership della gestione e della consegna delle “buste verdi” per tutti quegli enti delle regioni coinvolte che hanno aderito alla nuova piattaforma SEND – Servizi Notifiche Digitali realizzata dalla società PagoPA.
Un’attività dal valore di quasi 50 milioni di euro e che, si stima, movimenterà oltre 5 milioni e mezzo di lettere e coinvolgerà quasi 10 milioni di italiani.

Le parole di Valterio Castelli, Presidente di Gruppo Sailpost

“Siamo davanti a un traguardo straordinario per il nostro Gruppo.
La conferma del grande lavoro e del percorso di crescita iniziato ormai tanti anni fa, che ci ha portato a posizionarci come secondo operatore postale in Italia e credibile alternativa a Poste Italiane – afferma Valterio Castelli, Presidente di Gruppo Sailpost.
Essersi aggiudicati questo servizio al fianco di PagoPA in relazione a SEND ovviamente è motivo di grande orgoglio e rappresenta la cosiddetta ciliegina sulla torta di un anno che ci ha visto in prima linea su numerosi fronti, non ultimo l’incarico che abbiamo ricevuto da ANCI Toscana, altro progetto di rilievo dal valore di oltre 6 milioni di euro”

Gruppo Sailpost può infatti festeggiare anche l’affidamento per la durata di almeno tre anni, della gestione dei servizi di postalizzazione, recapito e notifica digitale di atti relativi all’attività di riscossione volontaria e coattiva degli enti toscani, che, stando alle stime, si tradurrà in ulteriori 3 milioni di buste gestite dall’azienda.

Risultati importanti, raggiunti grazie alla solidità di un Gruppo che annovera tra i principali punti di forza una fitta rete di agenzie con più di 140 filiali e ulteriori 590 punti, tra sportelli e strutture operative periferiche.
Una struttura che consente di offrire ad aziende e privati un servizio completo per tutta la filiera postale-logistica, grazie anche al Corriere Nazionale HR Parcel e a Line Haul, business unit dedicata al mondo dei trasporti composta da 8.000 truck di proprietà di 160 partner fidelizzati, in grado di gestire al meglio oltre 400 tratte giornaliere con un monitoraggio attivo 24/7, che si rivolge ad operatori dei settori eCommerce, industria cartaria, automotive e grande distribuzione o ad aziende che hanno necessità di spostare grandi quantitativi di materiale.

Un ulteriore dimostrazione del percorso virtuoso dell’azienda pisana arriva anche dal bilancio consolidato del 2022, chiuso con un fatturato di Gruppo pari a 65 milioni di euro, in crescita del 20% rispetto al 2021, e un EBITDA intorno ai 5 milioni.

“Arriviamo da anni molto positivi per la nostra realtà e questo 2023 sta addirittura superando le nostre aspettative.
L’obiettivo ambizioso è chiudere l’anno con un portafoglio clienti dal valore di oltre 100 milioni di euro” conclude Valterio Castelli.

Per saperne di più visita il sito ufficiale di Sailpost





A proposito di Servizi e accessori per il trasporto