Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
GXO e Kellogg: nuovo contratto pluriennale per l'Europa

La collaborazione tra Kellogg e GXO rivoluziona i processi di logistica, contribuendo all'ambiente e migliorando l'efficienza. Scopri di più




Outsourcing

GXO e Kellogg: nuovo contratto pluriennale per l’Europa

23 Giugno 2023

Migliorare l’efficienza e salvaguardare l’ambiente: questi gli obiettivi della partnership rinnovata tra Kellogg e GXO.
L’accordo esteso prevede collaborazioni in diverse nazioni europee, tra cui il Regno Unito, la Spagna, la Germania e la Polonia, con un’aggiunta inedita in Belgio.

La nuova logistica: la collaborazione tra Kellogg e GXO

La collaborazione tra le due società mira a introdurre soluzioni innovative in sette siti europei, finalizzate al miglioramento continuo dei processi e alla riduzione dei costi.
Un esempio tangibile è l’impianto semiautomatico in Belgio, dove GXO gestirà e ottimizzerà le operazioni di Kellogg, fornendo un servizio di navetta tra lo stabilimento e l’impianto, con la possibilità di ulteriori servizi di co-packing.
Inoltre, nel Regno Unito, dove la collaborazione tra GXO e Kellogg è iniziata nel 2008, GXO gestisce tre magazzini per Kellogg, con un team di 350 dipendenti.
In Spagna, la partnership tra GXO e Kellogg, nata nel 2018, ha permesso la creazione di due magazzini che servono la penisola iberica, il sud della Francia e gli Stati Uniti.
Mentre in Germania, la lunga partnership tra le due aziende continua nel sito di Brema, fondamentale per servire l’intero mercato tedesco.
Un ulteriore esempio dell’innovazione portata da questa partnership si trova in Polonia, nel magazzino di Kutno.
Qui, l’implementazione di tecnologie innovative ha portato ad un’ottimizzazione significativa dei processi: il tempo di pallettizzazione è stato ridotto del 90%, il consumo di plastica dell’85%, migliorando al contempo l’ergonomia e la sicurezza del team di lavoro.
La digitalizzazione rappresenta un altro pilastro di questa innovazione.
Il sistema di gestione dei magazzini di GXO, WMS Reflex, è stato implementato nei siti in Spagna e nel Regno Unito, e presto arriverà anche in Belgio.
Un passo importante verso un futuro dove la decisione sarà sempre più basata sui dati.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Outsourcing