Da fine settembre sarà possibile comprare i prodotti Walmart utilizzando Google Assistant




Servizi e accessori per il trasporto

Partnership Google-Walmart verso la semplificazione degli acquisti

28 Agosto 2017

Dopo l’acquisto da 13,7 miliardi di dollari di Whole Foods da parte di Amazon, ora anche Google ha stretto una partnership con Walmart.
A far sapere di Walmart è lo stesso Ceo e presidente Google Marc Lore, che dichiara sul sito del colosso statunitense che l’accordo partirà a tutti gli effetti a fine settembre; a partire da quel momento sarà possibile comprare i prodotti Walmart anche grazie a Google Assistant, l’assistente vocale di Google.

Lore afferma, inoltre, che si tratterà del maggior numero di articoli disponibili sulla piattaforma da parte di un singolo retailer.
L’incrocio delle tecnologie consentirà di riempire il carrello considerando gli acquisti precedenti, grazie alla compenetrazione tra la funzione Easy Reorder di Walmart e Google Express.

La tecnologia di Walmart riconosce l’utente e le sue abitudini di acquisto, e questo facilita gli acquisti più ripetitivi: collegando l’account Walmart a Google Express, questa semplificazione sarà trasferita su Google.
Ed è proprio in direzione della semplificazione degli acquisti dei consumatori che va questa alleanza.

Secondo Marc Lore, “Creeremo una customer experience che ad oggi nessuno offre, nel campo dell’acquisto tramite comando vocale, per esempio la possibilità di scegliere se prelevare la spesa in negozio, con uno sconto, o di usare i comandi vocali per acquistare prodotti freschi in tutti gli Stati Uniti.
Le nuove possibilità di voice shopping, abbinate all’offerta distintiva dell’insegna, che per esempio include la consegna gratuita in due giorni e lo sconto per il pickup instore, offrirà ai nostri clienti una nuova e avvincente maniera di ottenere ciò che desiderano a prezzi bassi”.





A proposito di Servizi e accessori per il trasporto