12 sviluppatori software creeranno il sistema di gestione traffico dei droni




Servizi e accessori per il trasporto

“Prime Air” di Amazon: nuovo centro in Francia

29 Maggio 2017

Amazon fa sul serio coi droni.
Un articolo di “Le Monde” riporta che il colosso americano ha annunciato un grosso investimento nell’ambito del progetto “Prime Air”, destinato alla realizzazione di un centro ricerca e sviluppo di droni in Francia, che saranno in grado di consegnare la merce in soli 30 minuti.

Nel centro ricerca 12 sviluppatori software si occuperanno di creare un sistema di gestione del traffico dei droni che sia innovativo e competitivo e che impedisca le collisioni in volo.
Secondo Paul Misener, vicepresidente di Amazon, “questa squadra di ingegneri di talento sarà strumentale nello sviluppo di quello che sarà il software di gestione del traffico più sicuro e sofisticato del mondo per droni autonomi”.

Alle sue parole si accodano quelle di Frédéric Duval, Country Manager di Amazon Francia: “La Francia è piena di talenti.

La sua eccellenza accademica è rinomata a livello mondiale e crediamo che questo svolgerà un ruolo fondamentale per continuare a fornire innovazioni per i nostri clienti”.
Il nuovo centro di ricerca francese collaborerà con altri centri di sviluppo del sistema “Prime Air” dislocati nel mondo, fra cui Stati Uniti, Israele e Austria.





A proposito di Servizi e accessori per il trasporto