La novità a Ludwigshafen. I veicoli, lunghi fino a 16 metri, avranno capacità di 78 tonnellate




Servizi e accessori per il trasporto

BASF, nel sito chimico circoleranno veicoli cisterna a guida autonoma

12 Maggio 2017

Il complesso BASF di Ludwigshafen è il principale polo chimico produttivo dell’azienda e movimenta ogni anno un volume di prodotti pari a 20 milioni di tonnellate.
Numeri tanto importanti impongono scelte di ottimizzazione tanto dei processi produttivi quanto di quelli logistici interni.

Per questo motivo il colosso tedesco della chimica ha in programma di modernizzare le attrezzature, puntando su una maggiore digitalizzazione e automazione dei processi, con l’introduzione di veicoli a guida autonoma.
Queste vere e proprie cisterne mobili avranno una lunghezza massima di 16 metri e una capacità di 78 tonnellate.

I veicoli a guida autonoma – spiega il Gruppo tedesco – ridurranno pesantemente il tempo necessario per spostare una cisterna di materie prime o intermedi chimici dal terminal ferroviario interno ad una delle 150 stazioni di scarico.
In precedenza erano necessarie 22 ore per farlo, con le cisterne-robot poco più di un’ora.





A proposito di Servizi e accessori per il trasporto