Il dato emerge da un'indagine condotta da PwC su oltre 400 aziende italiane




Consulenza e Formazione

Crescono gli investimenti dei prossimi 5 anni nell’industria 4.0

6 Aprile 2017

È in costante crescita la quota di fatturato che le aziende italiane investiranno nei prossimi 5 anni nell’innovazione dell’industry 4.0.

Il dato viene fornito da PwC in seguito a un’indagine che ha coinvolto oltre 400 aziende del Bel Paese per comprendere l’importanza che viene riconosciuta all’innovazione.
L’indagine è stata presentata in occasione della tavola rotonda promossa a Milano dalla stessa PwC e dal titolo “Industria 4.0: siamo pronti a passare all’azione?”, tenutasi alla presenza di aziende come Bosch Rexroth, FCA e Google Cloud.

A conferma dell’importanza degli investimenti in soluzioni digitali, una nota spiega che il 37% degli interpellati prevede di investire nell’industria 4.0 nei prossimi 5 anni fino al 3% del proprio fatturato, il 34% fino al 4%-5%, il 22% una percentuale tra l’8% ed il 9%, mentre il 7% almeno il 10%.
Le aziende, precisamente il 23% di chi ha risposto, ha però fatto presente che la mancanza di cultura digitale rappresenta ancora un fattore inibitore e ostativo ai processi di digitalizzazione.
Infine, guardando in prospettiva, il 62% delle aziende chiede al Governo un’estensione temporale del piano di incentivi oltre il 31 dicembre 2017.





A proposito di Consulenza e Formazione