Esenzione per sei mesi per le imprese che hanno sede nei comuni colpiti dal terremoto




Consulenza e Formazione

Autotrasportatori: nel 2017 le quote resteranno invariate

17 Novembre 2016

Restano invariati gli importi e i metodi di pagamento per l’iscrizione all’Albo degli Autotrasportatori nel 2017, con l’esenzione per sei mesi per le imprese che hanno sede nei Comuni colpiti dal terremoto.

Si è discusso anche di un’esenzione totale, ma per ottenerla non basta un delibera del Comitato Centrale, ci vuole un decreto Legge, con tempi incompatibili rispetto ai termini di pagamento.

In attesa che la delibera del Comitato Centrale venga pubblicata in gazzetta, l’Albo ricorda che il versamento deve avvenire entro il 31 dicembre 2016 , come avviene ormai da qualche anno, esclusivamente in via telematica (no a bonifici e bollettini postali) utilizzando: o carta di credito Visa/Mastercard, o Postpay, o BancoPosta.

Per fare questo, però, occorre attendere che vengano emanate le specifiche linee guida (non si farà più quindi sul portale dell&rsquo
automobilista, come in precedenza).
Il metodo per calcolare la quota si compone di due passaggi:

  1. Quota fissa, dovuta da tutte le imprese iscritte all’Albo: €. 30,00
  2. Quota aggiuntiva legata al numero di veicoli in dotazione dell’impresa (che si somma alla quota fissa)





A proposito di Consulenza e Formazione