Un convegno all’Interporto Quadrante Europa promuove l’utilizzo del metano liquido nel trasporto su strada.




Logistica Sostenibile

Gas Naturale liquido, prospettive per gli Interporti.

10 Dicembre 2015

Si è svolto a Verona, presso il centro direzionale dell’Interporto Quadrante Europa, il convegno “Il Gas Naturale Liquido: prospettive per gli Interporti”. Obiettivo dell’evento è stato quello di promuovere e incentivare l’utilizzo del metano liquido nel trasporto di merci su strada.

Negli ultimi anni si è sviluppato un interesse da parte dell’associazione nazionale degli interporti (UIR), presieduta dal Presidente Matteo Gasparato, verso il tema dell’impiego dei carburanti alternativi in ambito interportuale.

Il convegno si inserisce all’interno del progetto “Rete LNG Italia Freight” presentato a tutti i possibili soggetti interessati, proponendo agli operatori di filiera di aderire a una manifestazione di interesse con l’obiettivo di avviare la collaborazione tra tutte le Parti interessate e di individuare le condizioni operative per l’avvio di un mercato del Gas Naturale Liquido come combustibile sostenibile per il trasporto terrestre delle merci.

L’uso del Gas Naturale Liquefatto (GNL) come combustibile per il trasporto si sta ampliando significativamente negli ultimi anni, ma i volumi sono ancora relativamente piccoli.
L’utilizzo del gas naturale liquefatto in alternativa al diesel e alla benzina si basa sulla sua sostenibilità economica e ambientale, generata dal minore costo a parità di contenuto energetico che compensa le spese di investimento legate all’adeguamento tecnologico.

L’Interporto Quadrante Europa di Verona, posto all’intersezione di due fondamentali Corridoi della rete TEN-T, intende approcciare fin da subito questa linea, in un quadro complessivo di politiche sostenibili che ha caratterizzato la sua strategia negli ultimi anni.





A proposito di Logistica Sostenibile