La GdF di Vercelli scopre e sgomina un sistema complesso di cooperative logistiche.




Outsourcing

Quattordici società, un’unica evasione.

28 Luglio 2014

Un gran lavoro di indagini che si è concluso con la scoperta di un sistema complesso di evasione fiscale, messo in atto da 14 società – perlopiù cooperative – che lavoravano nel sistema della logistica di Vercelli.

Un’evasione fiscale che comprende mancati versamenti di imposte e contributi per oltre nove milioni di euro.
La Guardia di Finanza ha così posto fine ad un sistema fraudolento iniziato nel 2007 e portato avanti fino all’anno scorso: secondo gli inquirenti, le aziende hanno mancato i versamenti all’erario grazie ad un sistema complesso di scatole cinesi.

In pratica, lo stesso titolare apriva e chiudeva in rapida successione le società trasferendo i servizi e gli appalti, e ovviamente il personale.
Il titolare, che manteneva un elevato tenore di vita – e forse anche per questo è finito sotto la lente di ingrandimento degli inquirenti – si è visto anche sequestrare beni per oltre un milione di euro.





A proposito di Outsourcing