Da 16mila teu, sono le tre portacontainer più grandi mai prodotte in Cina.




Servizi e accessori per il trasporto

Bureau Veritas certificherà tre Ulcs cinesi per Cma Cgm.

14 Ottobre 2013

Bureau Veritas, leader nei servizi di controllo, verifica e certificazione per qualità, salute, sicurezza, ambiente e responsabilità sociale, certificherà tre navi portacontainer Ulcs – Ultra Large Container Ship – che verranno realizzate nei cantieri cinesi Cssc – China State Shipbuilding Corporation.

Le navi, da 16mila teu ciascuna, sono le più grandi mai costruite in Cina. Avranno una lunghezza complessiva di 399 metri, una larghezza di 54 metri e un pescaggio di 16 metri.
Il progetto è stato sviluppato dall’Istituto di design e Ricerca navale cinese – Marine Design and Research Institute of China – MARIC – con una particolare attenzione all’aspetto idroelastico, in collaborazione con la BV, che ha eseguito l’approvazione del disegno e condotto un approfondito esame strutturale.

Una nave verrà realizzata presso il cantiere Shanghai Waigaoqiao, le altre due presso il cantiere Shanghai Jiangnan Changxing Heavy Industry. Verranno consegnate nel 2015 e noleggiate alla compagnia di navigazione francese Cma Cgm.





A proposito di Servizi e accessori per il trasporto