Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Accordo Porto Livorno – Interporto Padova.

Il primo passo verso l’integrazione porto - interporti.




Outsourcing

Accordo Porto Livorno – Interporto Padova.

28 Gennaio 2013

“Non è il solito protocollo di intesa. A un mese dall’approvazione del Piano Operativo Triennale, questo è il primo vero risultato raggiunto dall’Authority sul fronte dell’integrazione tra il porto e il sistema degli interporti”.

Così il presidente della Autorità portuale di Livorno, Giuliano Gallanti, ha commentato l’accordo siglato il 24 gennaio 2013 a Palazzo Rosciano, sede dell’Authority, alla presenza del direttore generale dell’Interporto di Padova, Roberto Tosetto, e del funzionario al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Gianfranco De Angelis.

L’accordo prevede che chi opera sullo scalo del Porto di Livorno d’ora in poi abbia la possibilità non solo di svolgere in automatico tutte le pratiche doganali, ma anche di prenotare gli spazi dell’Interporto di Padova.

“D’ora in poi – ha detto Tosetto – l’Interporto di Padova potrà fornire tutte le informazioni utili all’operatore ferroviario sul collegamento con il porto di Livorno, sfruttando appieno le potenzialità della piattaforma Tpcs”, ovvero i sistemi elettronici Tuscan port comunity.





A proposito di Outsourcing