Nasce il Coordinamento di settore delle Cooperative Italiane.




Outsourcing

Coordinamento Servizi e Utilities per le cooperative.

12 Novembre 2012

“La costituzione del Coordinamento di Settore assume un valore di grande importanza sia per i continui passi avanti fatti dall’Alleanza delle Cooperative improntata a una rappresentanza sempre più moderna ed efficace, sia per dare risposte in sinergia alla grave crisi economica che stiamo vivendo”.
Così ha affermato Massimo Stronati, presidente di Federlavoro e Servizi Confcooperative e portavoce del nuovo Coordinamento di Settore in casa Alleanza delle Cooperative, in merito alla nascita del Coordinamento Servizi e Utilities delle Cooperative italiane.

Questo comparto conta già 7.000 cooperative, 290.000 soci, 430.000 persone occupate e un fatturato aggregato di oltre 16 miliardi di euro.

Le cooperative che fanno parte del Coordinamento offrono diversi servizi, come il trasporto, la movimentazione delle merci, la logistica, la vigilanza privata, la ristorazione collettiva e commerciale, l’igiene e la sanificazione ambientale, il global service e facility management al trasporto pubblico locale, l’informatica e i servizi avanzati in genere.





A proposito di Outsourcing