Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Trasporto aereo: integrazione Italia-Malta-Grecia-Cipro.

Nasce il blocco di spazio aereo Funzionale Blue Med.




Outsourcing

Trasporto aereo: integrazione Italia-Malta-Grecia-Cipro.

17 Ottobre 2012

Con l’Intesa siglata a Cipro dai Ministeri dei Trasporti di Italia, Malta, Grecia e Cipro, nasce il FAB, Functional Block of Airspace, denominato Blue Med.

Il blocco aereo prevede l‘integrazione degli spazi aerei con l’obiettivo di migliorare la funzionalità del traffico e l’economia.

Dall’Intesa nascono quindi vantaggi concreti per i cittadini dell’area mediterranea e per le compagnie aeree.
Infatti si risparmierà su tempi e distanze, diminuendo anche l’impatto ambientale.

“L’accordo rappresenta un traguardo significativo verso una gestione integrata degli spazi aerei in vista della realizzazione del Cielo Unico su cui la UE ha rimarcato il carattere prioritario e strategico.
L‘Italia ha assunto un ruolo sempre più rilevante in questo settore grazie al contributo di Enav ed Enac e sono convinto che i benefici, in termini di maggiore sicurezza, risparmio carburanti e minori emissioni inquinanti, non tarderanno a manifestarsi”.
Così ha commentato l’Intesa il Vice Ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, Mario Ciaccia.
Il FAB diverrà pienamente operativo nel 2020.





A proposito di Outsourcing