Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
La Regione Campania accoglie la stazione logistica in Valle Ufita.

Svolta strategica nella logistica del sud Italia grazie alle indicazioni provenienti dalla Cgil di Avellino.




Outsourcing

La Regione Campania accoglie la stazione logistica in Valle Ufita.

13 Luglio 2012

Da organi di stampa locali si apprende di una svolta strategica che riguarda la logistica del sud Italia: dopo le sollecitazioni e l’impegno della Cgil di Avellino, infatti, i tecnici della Regione Campania hanno recepito le indicazioni del sindacato, integrando il documento redatto dal tavolo tecnico provinciale.

Entrambi i documenti hanno recepito le indicazioni strategiche del sindacato, candidando l’Irpinia ad accogliere la stazione logistica in Valle Ufita sulla linea dell’Alta Capacità Napoli-Bari.

“Nei due documenti – illustra Vincenzo Petruzziello – sono stati inseriti due elementi importanti, mutuati dalle indicazioni provenienti dalla Cgil.

Il primo riguarda le valutazioni strategiche sul territorio irpino, considerato punto di cerniera tra il versante Adriatico e quello Tirrenico e quindi normalmente deputato ad accogliere lo snodo ferroviario con la stazione Irpinia.

Inoltre, entrambi i documenti sottolineano, come proposto dalla Cgil, la necessità di fare della stazione Irpinia in Valle Ufita, oltre che un punto di deposito e trasporto delle merci, un’area di prima trasformazione dei materiali.”





A proposito di Outsourcing