Dimar Spa pronta a realizzare un impianto all'avanguardia a Cherasco, promettendo crescita occupazionale e rispetto ambientale




Outsourcing

Dimar Spa pronta ad inaugurare nuovo polo logistico a Cherasco

3 Aprile 2024

Questa estate prenderanno il via i lavori per la realizzazione del nuovo polo logistico di Dimar Spa.
Situato nella area a ovest di Cherasco, questo progetto si distingue per la sua integrazione con l’ambiente circostante, prevalentemente agricolo, e l’assenza di precedenti edificazioni, coprendo un’area di 208.730 metri quadri.

Il fulcro del complesso sarà rappresentato da un edificio principale, affiancato da strutture accessorie minori, tutte inserite in un contesto di viabilità interna ottimizzata per garantire un’efficacia logistica senza precedenti.
L’ambizioso obiettivo è quello di gestire le operazioni di magazzino con la massima efficienza, dal carico e scarico delle merci fino ai controlli di qualità, avvalendosi di tecnologie all’avanguardia e metodi di sollevamento moderni.

Una progettazione attenta alla comunità

L’impatto del nuovo polo logistico si estenderà ben oltre i confini del sito, promettendo un significativo incremento dell’occupazione e della competitività socioeconomica dell’intera area.
Si prevede il coinvolgimento di circa 230 addetti per le attività logistiche, affiancati da un ulteriore gruppo di 50 persone dedicate alle funzioni direzionali, distribuiti in modo equilibrato tra i vari settori operativi.

Dimar Spa si impegna a fare del polo logistico di Cherasco un esempio di sostenibilità, implementando un sistema energetico basato su 400 pannelli fotovoltaici da 470 Wp ciascuno, raggiungendo una potenza complessiva di 188 kWp. In linea con la normativa vigente (d.lgs 199/2021), il progetto prevede anche l’installazione di colonnine di ricarica per veicoli elettrici, riservando il 20% dei posti auto a questo scopo, con almeno una colonnina per ogni blocco di parcheggio.

L’organizzazione degli spazi esterni è pensata per facilitare la circolazione interna e offrire aree di sosta e verde private, nel rispetto dell’ambiente circostante.
La viabilità interna è progettata per minimizzare l’impatto sui traffici esistenti, con un’illuminazione basata su lampade LED, garantendo sicurezza e sostenibilità.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Outsourcing