Scopri come Bologna sta trasformando la consegna delle merci nel suo centro storico con un innovativo progetto di logistica sostenibile, mirando a ridurre l'impatto ambientale e migliorare la qualità della vita urbana




Logistica Sostenibile

Logistica sostenibile: Bologna introduce microhub per consegne eco-compatibili

22 Febbraio 2024

La città di Bologna si posiziona in prima linea nell’adozione di soluzioni innovative per la gestione delle consegne urbane, introducendo un progetto pilota che segna un importante passo avanti verso la logistica sostenibile.
In seguito a un meticoloso periodo preparatorio durato oltre un anno, la città ha recentemente inaugurato tre microhub automatizzati, progettati per facilitare il trasferimento di merci dai furgoni convenzionali ai veicoli elettrici.
Questa iniziativa si inserisce nel quadro del Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile (PUMS), mirando a ottimizzare le consegne nel cuore storico di Bologna attraverso l’uso di mezzi ecosostenibili.

Bologna: avanguardia nella logistica sostenibile

Dal 13 febbraio, i partner del progetto hanno iniziato a consegnare le merci presso i microhub, da dove vengono smistate e distribuite nel centro urbano tramite operatori last-mile che utilizzano veicoli a basso impatto ambientale.
L’obiettivo è quello di realizzare un sistema di consegna che risponda alle crescenti esigenze del commercio elettronico, riducendo contemporaneamente le emissioni nocive legate al cosiddetto “ultimo miglio” delle consegne, noto per essere il più inquinante.
Il progetto s’inquadra nell’iniziativa Urbane per la logistica sostenibile, finanziata dal programma Horizon Europe dell’Unione Europea.
Bologna, insieme a Helsinki, Salonicco e Valladolid, funge da laboratorio vivente (Lighthouse Living Lab) per l’implementazione di pratiche di logistica avanzate.

Il partenariato locale vede la partecipazione di enti come l’ITL – Istituto sui Trasporti e la Logistica, il Comune di Bologna, GEL Proximity, Due Torri S.p.A., e TYP, unitamente a Salerno Trasporti S.r.l. e Ricoh Italia, dimostrando un impegno condiviso verso la sostenibilità e l’innovazione.
Il progetto prevede la gestione quotidiana di circa 100 pacchi, coinvolgendo una vasta rete di attori locali e internazionali impegnati a rendere le città più vivibili e rispettose dell’ambiente.
Con l’ausilio di tecnologie all’avanguardia, come i digital twin e la blockchain, si prevede di aumentare l’efficienza e la trasparenza delle consegne urbane, facendo di Bologna un modello di riferimento nella logistica urbana sostenibile.

Attraverso questa iniziativa, Bologna si conferma città all’avanguardia nell’adozione di soluzioni sostenibili, contribuendo significativamente agli obiettivi dell’Agenda 2030 per un futuro più verde e inclusivo.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Logistica Sostenibile