Scopri come "La Cittadella" di Baker Hughes a Pisa si sta posizionando come un hub logistico cruciale, rafforzando la strategicità della Toscana nel settore




Outsourcing

“La Cittadella” a Pisa: il nuovo polo logistico di Baker Hughes

2 Febbraio 2024

Recentemente è stato siglato un importante accordo per la costruzione di “La Cittadella“, un complesso logistico-industriale destinato a Baker Hughes, situato a Crespina Lorenzana, in provincia di Pisa.
Questo progetto rappresenta un passo significativo per la logistica del territorio toscano.
L’intesa, frutto di una collaborazione tra enti pubblici e privati, vede coinvolti diversi attori chiave: il presidente di G4 S.c.a.r.l., Enrico Bazzi, l’amministratore delegato di Techbau S.p.A., Andrea Marchiori, il presidente di Techbau S.p.A., Paolo Noccioni, il sindaco di Crespina Lorenzana, Thomas D’Addona, e il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani.
L’obiettivo è quello di creare un polo logistico all’avanguardia, che si inserisca in un dialogo produttivo con altre strutture logistiche della regione, come l’Interporto Toscano Amerigo Vespucci e la futura Darsena Europa a Livorno.

La visione di Baker Hughes e il ruolo di Techbau

Baker Hughes utilizzerà “La Cittadella” per centralizzare i materiali provenienti dai suoi stabilimenti, sia italiani che internazionali, e dai fornitori globali.
Il complesso servirà anche come punto di partenza per le spedizioni ai clienti dell’azienda in tutto il mondo.
Techbau S.p.A., leader nel settore logistico, agirà come soggetto attuatore per il nuovo insediamento, incaricato da G4 S.c.a.r.l., un consorzio specializzato nella gestione di servizi logistici avanzati.

Questo ambizioso progetto non solo conferma l’importanza strategica del territorio toscano per Baker Hughes, ma si prevede anche che porterà sviluppo industriale nelle aree di Massa Carrara e Firenze.
L’impegno della Regione Toscana nell’infrastrutturazione, con investimenti significativi, mira a potenziare ulteriormente le capacità logistiche della zona.
Inoltre, è stata posta grande attenzione alla sostenibilità occupazionale e all’indotto locale, con l’inserimento di specifiche clausole sociali nelle gare di appalto.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Outsourcing