Argos Wityu segna un nuovo capitolo nel mondo della logistica europea acquisendo Bracchi, un gigante del settore




Outsourcing

Argos Wityu acquisisce Bracchi

27 Dicembre 2023

Nel contesto logistico europeo, Bracchi si afferma come un’entità dominante.
La sua storia, iniziata come piccola realtà di trasporto locale, ha visto una trasformazione radicale, portandola a essere un leader nel trasporto di merci e nella logistica.
Oggi, Bracchi non è solo un nome noto, ma un vero punto di riferimento per chi cerca soluzioni logistiche innovative ed efficienti.
Con 650 dipendenti, 7 sedi regionali e 12 hub sparsi in Europa, Bracchi ha sapientemente tessuto la sua rete, generando un fatturato di 180 milioni nel 2022, con previsioni che toccano i 200 milioni per il 2023.

É qui che entra in gioco Argos Wityu

Argos Wityu, un rinomato gruppo di private equity indipendente, ha recentemente fatto una mossa strategica acquisendo una quota di maggioranza in Bracchi.
Questa acquisizione, avvenuta il 15 dicembre 2023, rappresenta il primo investimento del fondo Climate Action di Argos Wityu, il primo in Europa dedicato a trasformazioni Grey to Green.
L’operazione è stata realizzata grazie al coinvolgimento di Anima Alternative Sgr, Clessidra Capital Credit Sgr e il management di Bracchi, precedentemente in mano a IGI Private Equity e Siparex.

Il team manageriale di Bracchi continuerà a guidare l’azienda, sfruttando l’investimento per implementare un ambizioso piano di decarbonizzazione.
L’obiettivo è ridurre dell’50% l’intensità delle emissioni di CO2 in cinque anni, coprendo gli ambiti Scope 1, 2 e 3.
Inoltre, il business plan prevede l’espansione geografica e l’acquisizione di nuove competenze tecniche in nicchie logistiche specializzate.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Outsourcing