Scopri di più sul moderno hub logistico da 4.000 mq, espandibile fino a 7.000 mq, inaugurato da inaugurato da Metrocargo Italia e Denegri ad Arquata Scrivia.




Outsourcing

Metrocargo Italia e Denegri inaugurano innovativo centro logistico ad Arquata Scrivia

24 Novembre 2023

Arquata Scrivia diventa protagonista nel panorama logistico grazie all’inaugurazione di un nuovo centro logistico, frutto della collaborazione tra Metrocargo Italia, operatore intermodale, e Denegri, noto autotrasportatore.
Questa struttura all’avanguardia, che inizialmente si estende su 4.000 mq con possibilità di espansione fino a 7.000 mq, rappresenta un esempio eccellente di partnership tra realtà complementari nel settore.
L’ubicazione di questo centro, a soli 40 km dal porto di Genova e vicino all’uscita autostradale di Vignole Borbera/Arquata Scrivia, è stata enfatizzata da Guido Porta, amministratore delegato di Metrocargo.
Questa posizione strategica non solo facilita l’accesso ma promette anche di diventare un fulcro per la gestione di depositi retroportuali.
L’aspettativa è che, con l’implementazione del futuro raccordo ferroviario, il centro si trasformi in una piattaforma integrata di servizi logistici.

Caratteristiche e potenzialità del magazzino

Attualmente, il magazzino offre 4.000 mq di spazio coperto, tre baie di carico, accesso per autoarticolati, e uno spazio esterno di 8.300 mq, inclusa un’officina per carrelli semoventi.
Questo piazzale esterno è progettato per accogliere una vasta gamma di merci, inclusi contenitori e mezzi pesanti.
Il piano di sviluppo futuro prevede un ampliamento significativo delle capacità del magazzino, con l’aggiunta di ulteriori baie di carico e spazi di stoccaggio.
Il nuovo centro logistico può funzionare immediatamente come deposito doganale, offrendo soluzioni efficienti per il deposito di merci internazionali.
Questa funzionalità sottolinea l’importanza della struttura nel facilitare e velocizzare i processi di import-export nella regione.

Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato personalità di spicco come Stefano Denegri di Denegri, il sindaco Alberto Basso, Luigi Trojani di Spediporto, Gian Enzo Duci di Conftrasporto e Giuseppe Tagnochetti di TrasportoUnito Liguria.
Le loro riflessioni hanno evidenziato l’importanza di questo nuovo centro logistico non solo per Arquata Scrivia ma per l’intero settore della logistica.





A proposito di Outsourcing