Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
In arrivo un nuovo maxipolo logistico tra Bologna e Ferrara

Un investimento di 150 mln di euro per due progetti per un maxipolo logistico da 400mila metri quadrati




Sistemi di Magazzino

In arrivo un nuovo maxipolo logistico tra Bologna e Ferrara

3 Dicembre 2020

In questo momento di incertezza economica la logistica rappresenta uno dei pochi settori con un potenziale di crescita, per questo motivo stanno aumentando gli investimenti in questo settore.
In quest’ottica si inserisce il maxi-progetto di un maxipolo logistico di 400mila metri quadrati per un investimento totale di 150 milioni di euro.
Il nuovo polo logistico sorgerà nel quadrante nord-est dell’hinterland bolognese.

Il progetto di 400 mila metri servirà a rinforzare l’area di 600mila mq di magazzini dell’Interporto di Bentivoglio, ormai arrivato quasi alla saturazione.
Il nuovo maxipolo logistico è costituito da due progetti separati che andranno a confluire in un’area a metà strada tra Ferrara e Bologna.

L’area sorgerà a pochi passi dal casello autostradale di Altedo. I 150 milioni di investimenti verranno utilizzati non solo per creare infrastrutture ma anche per opere accessorie di viabilità.
A regime il nuovo maxipolo creerà oltre duemila posti di lavoro.

Il primo progetto a partire si trova nel territorio del comune di San Pietro in Casale. I lavori si trovano in stadio avanzato e prevedono la realizzazione di 95mila mq coperti su un’area di 25 ettari.
L’area prescelta è un ex zuccherificio, la nuova struttura che sorgerà da questa riconversione verrà realizzato dalla società P3 Logistic Parks.

Il secondo progetto a partire sorgerà nel territorio del comune di Malalbergo ad opera del fondo immobiliare Aprc di Lione e prevede la costruzione di 310mila metri quadrati di spazi logistici.





A proposito di Sistemi di Magazzino