Partito il progetto Elisa, con le prime eHighway




Software e sistemi per il trasporto

I tir in Germania viaggiano con le filovie elettriche

10 Maggio 2019

È possibile sfruttare un’infrastruttura già esistente e capillare come l’autostrada trasformandola in un’opportunità green per il trasporto su gomma?
La risposta arriva dalle cosiddette eHighway, autostrade elettrificate tramite filovie, per alimentare camion ibridi.

È la soluzione adottata dal ministero dell’ambiente tedesco, per un investimento di 50 milioni di euro, e che diventa realtà per tre delle principali autostrade del paese.

Il cablaggio elettrificato dall’alto è in grado di ricaricare le batterie dei veicoli mentre guidano, con un sistema sviluppato da Siemens e che funzionerà con un camion ibrido Scania sviluppato da VW Group.

Il progetto si chiama Elisa e prenderà il via dall’autostrada A5 tra Langen e Weiterstadt, per circa 15 milioni di euro.
Nel corso dell’anno questa soluzione verrà impiegata anche sull’autostrada A1 e sulla B462. Secondo Siemens, grazie alle eHighway, un camion da 40 tonnellate risparmierebbe circa 20.000 euro di carburante per coprire oltre 100.000 km di guida.





A proposito di Software e sistemi per il trasporto