Accordo tra le regioni per avviare un quadro programmatico efficiente ed efficace




Trasporti Nazionali e Internazionali

Liguria e Piemonte, incontro tra le Giunte per potenziare logistica e infrastrutture

24 Settembre 2019

Un unico tavolo, a cui si sono sedute le Giunte regionali di Liguria e Piemonte, ma molti progetti.

Dai trasporti alla riqualificazione delle aree montane, dalle infrastrutture alla Zona logistica semplificata, dai progetti comunitari per il turismo alla candidatura Unesco delle Alpi liguri, la prima riunione indetta a Genova ha gettato le basi per rinvigorire la collaborazione tra le due regioni.

“Tematiche attuali e pressanti, che hanno toccato anche la partita aperta del Terzo Valico, su cui già oggi operiamo applicando i margini possibili di autonomia. Ci sono tanti protocolli anche disattesi per la parte piemontese, perché poco vigilati da chi ci ha preceduto e su cui ha molto senso procedere insieme”, ha spiegato il governatore del Piemonte Alberto Cirio.

Un dialogo serrato, quello tra le Giunte, che si è focalizzato sulla logistica, le infrastrutture e il trasporto su ferro, focalizzandosi sui retroporti di Alessandria, Orbassano, Rivalta, Novi San Bovo e Novara, sul quadruplicamento della linea Tortona-Voghera, sul potenziamento delle linee Genova-Acqui e Genova-Torino-Milano, specificando che il tavolo di lavoro interistituzionale ligure si sta impegnando nel definire un quadro programmatico che consenta tutte le agevolazioni possibili in campo amministrativo, burocratico e doganale.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali