Podio per Unilever, H&M e Inditex, Volkswagen fuori dalla classifica per lo scandalo dei motori diesel




Outsourcing

Gartner stila la classifica delle Top 15 European Supply Chain Organisations

21 Settembre 2016

Come riporta il sito Finanza.com, Gartner – società per azioni multinazionale leader mondiale nella consulenza strategica, ricerca e analisi nel campo dell’Information Technology – ha elaborato una classifica delle Top 15 European Supply Chain Organisations che individua le migliori 15 aziende europee in merito alla supply chain e alla distribuzione.

Come l’anno scorso, il colosso anglo-olandese Unilever si piazza al primo posto: sul podio però ci sono diverse novità, come la svedese H&M, che sale al secondo gradino facendo retrocedere al terzo la spagnola Inditex.
Al quinto posto, per la prima volta, la tedesca Schneider Electric; ma nella Top 15 compaiono anche Nokia, Ahold Delhaize e Bayer, mentre Volkswagen abbandona la classifica a causa dello scandalo sui motori diesel.
Al momento, nessuna azienda italiana si piazza in classifica.

Per le aziende europee è importante migliorare le funzioni della propria supply chain e restare competitive in questo momento particolarmente delicato e incerto per l’Europa, a seguito del “Sì” alla Brexit.
Stan Arrow, vice presidente nella ricerca di Gartner, ha infatti affermato: “Avranno anche bisogno di adottare strategie che portino valore ai consumatori finali, essere consapevoli di nuovi concorrenti alla luce di questo periodo di incertezza e di integrare la responsabilità sociale delle imprese tra gli obiettivi”.





A proposito di Outsourcing