L’imprenditore veneto punta ad un distretto tecnologico dopo aver creato un servizio anche per l’Ulss di Asolo.




Outsourcing

Zanardo inaugura un polo logistico della sanità all’ex Pagnossin.

22 Giugno 2016

Sarà inaugurato sabato prossimo il nuovo Hub dedicato al mondo della salute e della sanità in generale dell’ex area Pagnossin, al confine con il Comune di Quinto, in provincia di Treviso.

Damaso Zanardo, presidente dell’azienda di trasporto e logistica che porta il suo cognome, nonché presidente del Consorzio portualità intermodalità e logistica di Venezia-Treviso – che è una sorta di distretto della logistica – ha acquisito all’asta l’area di 80 mila metri quadrati, con un offerta da 3,2 milioni di euro, di fronte a una base di partenza di 1,875 mila euro.

Nel primo edificio restaurato del complesso troverà spazio un magazzino per la logistica dei prodotti sanitari, sia per aziende pubbliche sia private.
L’ex Pagnossin dovrà diventare un polo tecnologico logistico a destinazione sanitaria.
Un intervento simile, ma decisamente più piccolo in quanto a dimensioni, Zanardo lo aveva già condotto ad Asolo, dove ha ideato un servizio in funzione dal 2006 con cui è stato automatizzato il rifornimento di farmaci ai reparti ospedalieri.

All’inaugurazione del Polo saranno presenti il viceministro dell’economia e delle finanze Enrico Zanetti, il presidente nazionale delle Pmi Confindustria Alberto Baban, il presidente di Unioncamere Veneto Giuseppe Fedalto, il presidente dalla Regione Luca Zaia, e il sindaco di Treviso Giovanni Manildo.





A proposito di Outsourcing