Dall'acquisizione nasce un nuovo colosso della logistica.




Outsourcing

Geodis acquisisce ufficialmente Ohl.

10 Novembre 2015

Dopo aver ottenuto le necessarie approvazioni normative, Geodis, parte del SNCF Logistics, ha finalizzato l’acquisizione di Ohl (Ozburn-Hessey Logistics), che con un fatturato annuo superiore a 1,2 miliardi di euro si posiziona tra le principali aziende 3PL degli USA.

L’operazione, finanziata con la rinegoziazione di debiti esistenti e nuovi e attraverso un esborso delle risorse di cassa disponibili, genera una realtà con un fatturato garantito di oltre 8 miliardi di euro, oltre 38.000 dipendenti, un parco clienti pari a 165.000 e circa 400 magazzini logistici in tutto il mondo.
Geodis migliora così la sua presenza nel settore logistico globale, ampliando e migliorando i propri servizi per i clienti.

“Tale acquisizione – ha dichiarato Marie-Christine Lombard, CEO di Geodis – è un grande risultato per Geodis e un passo significativo verso il nostro piano strategico “Ambition 2018″ di essere il partner globale di crescita per i nostri clienti”.
Randy Curran, ceo di Ohl, è stato integrato nel comitato esecutivo di Geodis, dichiarandosi entusiasta per la fusione culturale e professionale generatasi.





A proposito di Outsourcing