Gli studenti protagonisti di una vera e propria lezione sul campo.




Outsourcing

Fercam: porte aperte ai ragazzi e alla formazione.

6 Marzo 2015

Fercam, operatore logistico a gestione familiare, che ha concluso il 2014 con un fatturato di circa 525 milioni di euro e attualmente impiega 1550 dipendenti diretti e oltre 1800 collaboratori, apre le porte agli studenti dell’Istituto tecnico superiore indirizzo “Last”, corso di specializzazione nell’ambito della logistica e dei sistemi innovativi per la mobilità, con sede a Verona e Venezia.

Gli studenti sono stati protagonisti di una vera e propria lezione sul campo, dove sono state descritte tutte le operazioni effettuate giornalmente all’interno della filiale.
La visita alla filiale Fercam di Sommacampagna degli studenti del corso Its rientra tra i rapporti allacciati da Fercam con alcune università ed istituti per offrire un ponte tra teoria e pratica.

“Il progetto Last – ha spiegato Laura Speri, direttrice del corso Its – va a sopperire alla mancanza di percorsi formativi dedicati per la logistica, creando un punto di incontro tra le aziende ed i futuri tecnici della logistica, e per fornire loro competenze operative nel settore specifico”.

Fercam, per le varie attività di trasporto, dispone di circa 2mila 600 unità di carico di proprietà e di oltre 700mila metri quadrati di magazzini in 32 centri logistici di nuova generazione.
Opera con 44 filiali in Italia, 19 in Europa e 2 in Africa (Tangeri/Marocco e Rades/Tunisia).





A proposito di Outsourcing