Per il secondo anno, premiata la trasformazione del sistema di trasporto merci nel Centro Italia.




Outsourcing

Il progetto E.L.I.A. dell’Interporto Marche vince il premio Logistico dell’anno.

17 Novembre 2014

Assologistica ha consegnato all’Interporto Marche il premio di Logistico dell’anno, per il progetto multimediale “E.L.I.A. Elementi di Logistica Integrata Applicati”, ritirato da Massimiliano Valeri, Responsabile Operativo di TCI – Terminal Centro Italia dell’Interporto.

Si tratta della premiazione, per il secondo anno consecutivo, della capacità della società di trasformare il sistema di trasporto delle merci nel Centro Italia, allineandolo ai parametri europei.
L’Interporto, infatti, come spiega il quotidiano Vivere Jesi, ha stipulato un contratto di rete di impresa per la gestione e lo sviluppo di infrastrutture regionale per assicurare la massima efficienza logistica alle imprese coinvolte nei processi di internazionalizzazione.

In particolare, uno dei passaggi del progetto è l’individuazione dell’Interporto come RRT – Rail Road Terminal della “core network” per l’intermodalità, attraverso il collegamento delle Marche con il Corridoio Helsinki-La Valletta tramite la linea ferroviaria Bologna-Ancona.

Importante anche l’approvazione dalla Commissione Europea dei programmi di lavoro 2014-2020 Multi-Annuale ed Annuale TEN-T relativi al CEF, con investimenti per 11 miliardi di euro, nonché l’adozione del Consiglio Europeo della Strategia Europea per la Macroregione Adriatico Ionica (EUSAIR).





A proposito di Outsourcing