Il premio è stato assegnato nell’ambito dell’European Rail Congress.




Outsourcing

FuoriMuro: operatore merci europeo dell’anno.

14 Novembre 2014

È la genovese FuoriMuro a conquistare il premio di “Miglior operatore ferroviario merci europeo del 2014”, assegnato a Londra nell’ambito dell’European Rail Congress, alla presenza di oltre 400 rappresentanti del settore ferroviario europeo.

Giunta in finale insieme all’impresa partner InRail, a Gb Railgreight (Gran Bretagna) e a Grup Feroviar Român (Grampet Group, Romania), FuoriMuro ha ricevuto il riconoscimento di “Operatore merci dell’anno” grazie al servizio di trasporto combinato che l’impresa effettua sull’asse Italia-Francia via Ventimiglia, e alla «capacità unica di integrare il servizio di manovra ferroviaria all’interno del porto di Genova con la trazione in linea».

Il premio – assegnato da un panel di giurati composto, tra gli altri, da esponenti della Commissione Europea, dell’Agenzia ferroviaria europea (ERA), dell’European Rail Freight Association (ERFA) e dell’Associazione internazionale per il trasporto pubblico e la mobilità sostenibile (UITP) – è stato consegnato a Guido Porta, presidente di FuoriMuro, da Julia Lamb, Segretario Generale dell’ERFA.

L’ Associazione europea raccoglie operatori, associazioni, enti e altri soggetti interessati a promuovere la concorrenza e il libero accesso alle Reti Ferroviarie europee, per la produzione di traffico merci su rotaia e per lo spostamento di quote di traffico dalla strada alla ferrovia.





A proposito di Outsourcing