Il Sole 24 Ore pensa al dopo Expo: punti di forza dell'aera i collegamenti infrastrutturali.




Outsourcing

Expo 2015: possibilità di una piattaforma logistica?

10 Gennaio 2014

Come riportato dal quotidiano Il Sole 24 Ore, oltre al tema dell’alimentazione, filo conduttore dell’Expo 2015 che dovrebbe aprire venerdì 1 maggio, “c’è un altro tema, di pari rilevanza strategica, che già si affaccia e di cui si parla poco: il dopo Expo“.

L’area dedicata all’Expo interessa una superficie di oltre un milione di metri quadrati e, in collegamento con le infrastrutture, potrebbe essere utilizzata per il settore della logistica.

“Perché non immaginare la creazione nell’area Expo di una grande piattaforma logistica? – dice il quotidiano – Tra i punti di forza dell’area spicca quello di essere avvolta da un fascio di infrastrutture: autostrade, ferrovia ad alta velocità, aeroporti (il sito è in asse con Malpensa).

La creazione di una piattaforma logistica funzionale alle imprese esportatrici, che costituiscono la punta di diamante del nostro sistema manifatturiero, potrebbe rappresentare un’eredità interessante dell’Expo 2015 per Milano“.





A proposito di Outsourcing