Per Ecodom è un importante passo avanti ma si può intervenire di più.




Outsourcing

Al via le modifiche sulla raccolta RAEE.

5 Settembre 2013

È entrata ufficialmente in vigore ieri, mercoledì 4 settembre, la nuova Legge europea 97/13 che semplifica le procedure per la raccolta dei Rifiuti di Apparecchiature Elettriche e Elettroniche (RAEE) da parte delle aziende della distribuzione.

“Sono state finalmente introdotte le modifiche, più volte richieste in questi ultimi tre anni da tutti gli attori del Sistema RAEE, che facilitano il ritiro ‘uno contro uno’ da parte dei negozianti“, ha commentato Giorgio Arienti, Direttore Generale di Ecodom.

Disattesa invece l’esigenza di ridurre la frequenza da mensile a trimestrale, per abbattere i costi e l’impatto ambientale, dei trasporti dai negozi alle isole ecologiche.
“L’obiettivo – ha concluso Arienti in merito al prossimo Decreto di recepimento della nuova Direttiva comunitaria sui RAEE – deve essere quello di realizzare una norma semplice, che favorisca i comportamenti virtuosi.
Non dobbiamo dimenticare che il Sistema RAEE raccoglie oggi solo un quarto dei RAEE che vengono generati dai cittadini italiani”.





A proposito di Outsourcing