Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
DHL amplia le rotte tra Asia e Europa.

Due nuovi itinerari per le spedizioni intermodali.




Outsourcing

DHL amplia le rotte tra Asia e Europa.

9 Maggio 2013

La divisione dedicata al trasporto merci del corriere internazionale DHL – DHL Freight – ha ampliato la propria offerta di rotte tra l’Asia e l’Europa per spedizioni intermodali, attraverso due itinerari che combinano il trasporto ferroviario e quello su strada: spedizioni giornaliere da Shanghai attraverso la rotta transiberiana nel Nord e una partenza settimanale da Chengdu attraverso la linea ferroviaria cinese del Corridoio Ovest.

Il trasporto ferroviario arriverà fino alla frontiera UE, a Malaszewicze (Polonia), per poi tramutarsi in trasporto su strada, coprendone quindi soltanto il trasporto ultimo miglio.

I vantaggi di questi nuovi servizi sono la riduzione dei costi di trasporto, una riduzione fino a 21 giorni dei tempi di consegna porta a porta, rispetto al trasporto marittimo, e la riduzione di emissioni di Co2.
La soluzione multimodale riduce infatti le emissioni inquinanti fino al 90% rispetto al trasporto aereo.





A proposito di Outsourcing