Le dichiarazioni di Ghiachino e del Presidente della Regione.




Outsourcing

Il futuro della logistica passa anche da Novara.

15 Aprile 2013

“Sono in un centro nevralgico della logistica italiana“, afferma Bartolomeo Giachino, ex Sottosegretario al Ministero dei Trasporti, durante il convegno del 13 aprile a Novara, per presentare il suo libro.

“Ci sono treni che non ci possiamo più permettere di perdere: quello della Tav, che collega l’est e l’ovest dell’Europa, e quello del corridoio Genova-Rotterdam, l’asse che collega nord e sud europei.

Novara in questo disegno è assolutamente strategica: intercetta il flusso da Verona verso Spagna Francia e Inghilterra; e potrebbe essere funzionale al traffico merci da Genova di cui è il naturale retroporto”.

Diego Sozzani, presidente della Provincia, ha condiviso il punto di vista dell’Onorevole Giachino, ritenendo però che “Novara dovrà trarre benefici dal suo insistere lungo il corridoio 24 Genova – Rotterdam solo se questa collocazione non rimarrà semplicemente un dato geografico.
Perché ciò accada è necessario che sia realizzato un collegamento ferroviario moderno tra Novara e Domodossola”.





A proposito di Outsourcing