Per migliorare la logistica per l’e-commerce Amazon ha aperto all’ipotesi di attivare un nuovo hub nell'area industriale di Chiuduno, in provincia di Bergamo




Outsourcing

Logistica per l’e-commerce: Amazon al lavoro su un nuovo hub in provincia di Bergamo

2 Marzo 2022

Amazon è sempre al lavoro per migliorare le sue performance nel campo della logistica per l’e-commerce.
Per ottimizzare i tempi di consegna dei pacchi il colosso di Seattle sta valutando la possibilità di attivare un hub nell’area industriale a sud Chiuduno, in provincia di Bergamo.
Si tratterebbe di un centro dedicato alla logistica last-mile, pensato per diminuire i tempi di consegna.

Al momento si tratta solo di un’ipotesi, se andasse davvero in porto sarebbe il terzo centro Amazon in provincia di Bergamo dopo il centro di smistamento a Casirate d’Adda e quello di distribuzione a Cividate al Piano.
Il nuovo magazzino dedicato alla logistica last-mile dovrebbe occupare una superficie di 7-8 mila metri quadri, decisamente più modesto sia rispetto al maxi magazzino di Cividate che si estende su 60 mila sia rispetto a quello di Casirate che occupa 34 mila metri quadri.

L’apertura di questo nuovo magazzino a Chiuduno porterebbe a un aumento degli occupati nel settore della logistica nella Bergamasca.
Amazon a partire dal 2018, anno di apertura del primo centro nell’area, ha assunto all’incirca 400 dipendenti presso il sito di Casirate e 300 presso il sito di Cividate, cifra destinata a crescere fino a raggiungere le 900 unità entro il 2023.
Anche se al momento si tratta solo di un’ipotesi sono molte le voci che circolano su questo nuovo importante investimento di Amazon in Italia.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?

Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica
 





A proposito di Outsourcing